RSS

Monthly Archives: October 2018

IL REALE E IL VERO- Alex Ragazzini : breve nota su “Il bene morale” di Maria Grazia Calandrone

CARTESENSIBILI

vanessa beecroft- santa maria dello spasimo 2008

.

Non vi è nulla di superfluo, sovrabbondante, nella poesia de Il bene morale di Maria Grazia Calandrone, pur essendo una scrittura poetica intimamente legata alle argomentazioni della prosa; inoltre il suono alla lettura si rivela da subito legato alla parola che segue la parola, al discorso, e quindi questa scrittura poetica evidenzia comunque il proprio scarto dalla prosa per il tono, il respiro, mantenendone le argomentazioni. È una lettura assolutamente sorprendente, nessun superfluo, eppure una scrittura omnicomprensiva, che si direbbe mondo.
E nulla manca, corpo, persone, cose, animali: una franca religiosità del reale – e il reale ci sorprende sempre. Insettini (che ci ricordano Lorca), pere, omeri, «non la rosa/ ma il canto/ di una cosa.», stendardo, capre, mufloni, vittima: «…e salga/fra le alte stelle erose».
Se per Amelia Rosselli si è spesso parlato di “lapsus” di “

View original post 505 more words

Advertisements
 
Leave a comment

Posted by on October 28, 2018 in Uncategorized